L’Innamorato

titolo:“L’Innamorato”
collana i quaderni di Cicoautore Ghassan Kanafani
(traduzione dall’arabo e nota introduttiva di Federica Pistono*)
ISBN 978-88-97424-59-8 © 2012 – € 10,00 – pp. 140 –in copertina, illustrazione originale di Ilaria Grimaldi (www.ilariagrimaldi.it).

L’opera, pubblicata per la prima volta dopo l’assassinio di Kanafani, sulla rivista Shu’un alastiniya (Affari palestinesi), è stata composta poco prima dell’omicidio dell’Autore e, pertanto, è incompiuta. Si compone di quelli che lo stesso Kanafani definisce tre romanzi brevi: L’Innamorato, Susine di aprile e Il cieco e il sordo.

L’Innamorato, è la storia di un giovane in fuga con la sua puledra: nel passato del protagonista si nasconde un crimine misterioso, oscuro, che lo spinge a fuggire e a rifugiarsi in luoghi sempre diversi, incalzato dal suo irriducibile avversario e inseguitore, il capitano Balak.

Susine di aprile, è una storia di guerra e di resistenza, ambientata in Palestina all’inizio degli anni ’70. Dopo uno scontro a fuoco tra soldati israeliani e Fida’in, il padre di uno di questi ultimi viene convocato dalle Autorità israeliane per identificare la salma del figlio. L’uomo dichiara però che il giovane, sepolto nella fossa comune con gli altri Fida’in uccisi, non è suo figlio. Una pietosa bugia volta a garantire la salvezza dei compagni superstiti del ragazzo ucciso.

Ne Il cieco e il sordo, protagonisti della vicenda sono Amer, un cieco, e Abu Qays, un sordo, entrambi palestinesi, originari dello stesso villaggio. Per uno scherzo della sorte, i due si incontrano una notte, ai margini del deserto, sulla tomba di ‘Abd al-Ati, un santo di cui non solo le leggende popolari, ma anche i giornali, riportano i numerosi miracoli…

Fonte e approfondimenti: http://www.cicorivoltaedizioni.com/cicorivoltaedizioni_L_INNAMORATO.htm